DIRETTO DA GIUSEPPE SOTTILE

Operette Immorali

Cancellerie in tilt
per la nomina negata

Alla Casa Bianca non riescono a crederci. Il presidente Biden comunque intende procedere con cautela. Ieri sera ha chiamato Palazzo Chigi e, pur con l’eleganza dei toni, ha mostrato il suo disappunto. Il Presidente del Consiglio ha cercato di minimizzare ma i rapporti tra l’Italia e gli Stati Uniti d’America restano ancora tesi. Difficile il dialogo anche con le cancellerie europee. Né Angela Merkel né Emanuel Macron intendono sorvolare su quanto è successo. Avevano ricevuto, per via diplomatica, il curriculum del candidato proposto dalla Regione siciliana ed erano certi che Mario Draghi non avrebbe per nessuna ragione rinunciato a un personaggio di così alto profilo. Invece niente. All’ultimo minuto la nomina del bullo a sottosegretario è saltata. Lui continuerà a pirotolleggiare tra noi, e noi ci divertiremo ancora. Alla faccia di tutti i potenti della terra.


Buttanissima Regione

Il Sabato del Villaggio

Buttanissima Pandemia

Buttanissime Idee

Buttanissime Figuracce


La Lettera Scarlatta

Fava contro Micari:
“Accuse all’Antimafia
sono stravaganti”

di Leggiamo sulle agenzia una nota, dai toni nervosi, del rettore dell’Università di Palermo. Il professor Micari lamenta che nella relazione della Commissione Antimafia dell’Ars sui beni sequestrati e confiscati in Sicilia (duecento pagine, ottantuno audizioni, otto mesi di lavoro: approvata la settimana scorsa all’unanimità) abbia trovato posto la dichiarazione di un imprenditore che – nel contesto di un’audizione durata oltre due ore – lamentava i meccanismi imperfetti di formazione degli amministratori giudiziari, riferendosi anche a “corsi di alta formazione” poco efficaci. Ora, che l’Università di Palermo si riconosca in quell’incidentale e se ne senta offesa (pensando alle proprie esperienze formative) è cosa comprensibile. Che si senta offesa dalla relazione è cosa piuttosto stravagante. In tre anni di attività abbiamo audito, nel corso dei nostri lavori, oltre quattrocento persone e non sempre (anzi: raramente) abbiamo condiviso lo spirito o il merito delle loro affermazioni. Ma abbiamo ritenuto di dover riportare fedelmente ciò che ci veniva testimoniato, perfino quando si trattava di illazioni o denigrazioni verso la Commissione stessa. Censurare un audito (temendo che altri possano sentirsi offesi per associazione di idee) è un’idea alquanto originale del rigore e della limpidezza con cui una Commissione parlamentare d’inchiesta è te..
Continua a leggere

Facebook Awards




Già visto già letto

Buttanissimi Flash - Le altre notizie