DIRETTO DA GIUSEPPE SOTTILE

Operette Immorali

Il sonno del Presidente
sullo scandalo Ems / 2

Mi dicono i soliti bene informati che il governatore Musumeci, allarmato dall’odore di scandalo proveniente dall’Ente Minerario, ha chiesto di vedere oltre alla delibera 92 del febbraio 2018 – quella che ha defenestrato la vecchia liquidatrice Rosalba Alessi – anche il contratto con il quale la nuova liquidatrice dell’Ems, Anna Lo Cascio, ha messo su, tra Palermo e Londra, un gioco d’azzardo pari a venti milioni di euro. Mi dicono pure che il presidente della Regione, immacolato maestro dell’onestà-tà-tà, avrebbe scoperto che tra i protagonisti del gioco sottoscritto dalla dottoressa Lo Cascio ci sarebbe anche l’intermediario d’affari che il Bullo ospita spudoratamente nella sua stanza. Il buon Musumeci, va da sé, è inorridito. Ma come sempre ha preferito tacere: se mai dovesse arrivare la magistratura potrà sempre dire che non c’era e che se c’era dormiva.


Buttanissima Regione

Il Sabato del Villaggio

Buttanissima Pandemia

Buttanissime Idee

Buttanissimi Palloni


La Lettera Scarlatta

Metti un serial killer
in primavera
Il mostro di Cassibile

di "Non tutti nella capitale sbocciano i fiori del male, qualche assassinio senza pretese abbiamo anche noi in paese", cantava De Andrè e “Primaverile”, il mio romanzo (che adesso i direttori per assicurarsi che la recensione sia fatta da uno che il libro l’ha letto davvero le affidano agli autori) racconta di un delitto di paese anzi di un serial killer di paese, il mostro di Cassibile, poco ridente frazione a sud di Siracusa. Che poi a Cassibile tempo fa un serial killer c’è stato davvero, ma il romanzo non racconta della storia vera di quell’assassino bensì di un altro, anzi di un’altra presunta omicida catturata in una odorosa e immaginaria primavera del 2017 e accusata di 7 delitti compiuti con la stessa arma. A cercare di capire come stanno davvero le cose, e a farne tante altre di cose, è una compagnia di personaggi che ruota attorno a Tony Rossitto, capocronista del Gazzettino, il quotidiano di Siracusa. C’è Anna, la sua ex moglie, avvocato dell’indagata. C’è Ilaria, una profiler “moramacarina” ingaggiata dalla legale per ricostruire la personalità della donna. C’è la rutilante redazione del giornale, cinica, sarcastica e appassionata col redattore capo Franco, il cronista di giudiziaria, Nuccio, e il “nerista” Antonello e l’eterno direttore Augusto. Ci sono Tommy, Marti e i ragazzi del liceo classico Gargallo che vorrebbero che il vecchio convento d Ortigia che un tempo ospitava la scuola, ora semidiruto a causa di restauri inter..
Continua a leggere

Facebook Awards




Già visto già letto

Buttanissimi Flash - Le altre notizie